I HAVE A DREAM…

Se avessi il potere, il potere di influenzare le menti di milioni di italiani, avrei un sogno. Il mio sogno sarebbe un sogno di elezioni anticipate. Con tutti gli animali dello zoo che strillano "vota per me", o "lasciaci lavorare", o "andate a casa", o "questa esperienza è finita". Però in queste elezioni anticipate, vissute in un clima da guerra civile (più ancora delle ultime), succede una cosa strana. Gli italiani non vanno a votare. Nessuno. Non ci sono voti. Nemmeno uno. Un enorme apparato di scatoloni, matite copiative, schede colorate, presidenti, segretari e scrutatori lasciati lì, da soli, per due giorni. Non si presenta nessuno. Niente guerra civile, soltanto un silenzio assordante, una protesta nonviolenta. Non ci sono voti. E gli animali dello zoo, uno dopo l’altro, iniziano a soffocare, a non respirare, a strozzarsi, a morire con gli occhi fuori dalle orbite e la lingua blu. Perché il voto è vita. Allora, e solo allora, gli italiani che hanno fatto lo sforzo collettivo di evitare che la manina vada dove vuole andare (sul simbolo del primo "uomo forte" a portata di mano), potranno tirare un sospiro di sollievo, far festa per una settimana cibandosi di rifiuti e cominciare a farsi rappresentare da persone che non superino i 40 anni di età.

Tag: , ,

Comments Closed

3 risposte a “I HAVE A DREAM…”

  1. strano, mi sembra di aver fatto lo stesso identico sogno stanotte… ma che hai mangiato ieri sera per cena? no perchè magari era la stessa roba che ho mangiato io… ^^

I commenti sono chiusi.