DENTRO LO SGUARDO

La vertigine, la costante ansia di essere esposti, di essere trasparenti, forse anche di essere cancellati.

Tag:

Comments Closed

7 risposte a “DENTRO LO SGUARDO”

  1. Il mio Vate dice: la vertigine non è paura di cadere ma voglia di volare. Scherzi a parte, anche se in questi mesi non è facile volare, tu prova. Lasciati andare. Male che vada saremo pronti, sotto di te, ad attutire la caduta.

  2. :-)) già!!! Lo so… In realtà intendevo: sai quando vorresti esporti agli altri ma nello stesso tempo vorresti nasconderti, vorresti poter essere letto “come un libro aperto” ma nello stesso tempo hai paura che se così fosse potresti non esistere più. Devo piantarla di passare le sere a guardare vecchi film di Bergman :-D

  3. ma nello stesso tempo hai paura che se così fosse potresti non esistere più

    Ma per dire, hai paura anche di specchiarti perchè temi che lo specchio ti rubi l’anima? E se così è, come ti poni nei confronti della fotografia?

  4. siamo in due ad essere avari in autoritratti o foto in genere.. a volte capita.. a volte la vertigine ha un altro aspetto..

  5. meglio la trasparenza all’esistenza o To-Dublino by train visto che la mia ragazza soffre di vertigini? Pietro che mi dici del primo album dei Killing Joke? -M-

  6. KJ… fanno parte della mia formazione musicale… adesso però non li sento più tantissimo… un po’ come Christian Death e Virgin Prunes…! :-)

I commenti sono chiusi.