COME TED LASSO, MA NEL PACIFICO

A prima vista Next Goal Wins (su Disney+) è una storia sulla scia di Ted Lasso, su un allenatore di calcio americano “esiliato” in Samoa Americana (non nella Repubblica di Samoa, grande rivale) ad allenare una squadra sfigatissima che è riuscita a perdere 31 a 0 contro l’Australia. 

Poi si capisce che è effettivamente tratto da una storia vera il che è ancora più bizzarro. Ovviamente Taika Waititi calca la mano su tutte le stranezze e i tic della società “pacifica” (in tutti i sensi) che accoglie l’allenatore Michael Fassbender. 

Si ride molto, alla fine ci si commuove un po’ scoprendo man mano la storia personale di ognuno dei protagonisti. Elizabeth Moss è l’ex moglie di Fassbender che ora sta con il suo boss Will Arnett (sempre quietamente respingente). 

Menzione speciale per la sottotrama della calciatrice trans Jayah, una “fa’fafine” che porta la bellezza (e i goal) nella squadra. Waititi si ritaglia il ruolo del prete sui generis, con denti finti e parlantina inarrestabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.