VIOLENT NIGHT IN FONDO È DIVERTENTISSIMO

Mentre vedevo Violent Night, che ho interpretato un po’ come un “fondo cestone offerte” di Netflix, ho pensato con rammarico a Bruce Willis e alla sua malattia che gli impedisce ormai di recitare. Ho ripercorso mentalmente una pletora di action movie natalizi, insomma, tutto pur di distrarmi da un film che ha ben pochi motivi di interesse.

Uno dei motivi è David Harbour che fa Babbo Natale, ma non “un” Babbo Natale, proprio lui quello vero! E questo è il selling point del film: Babbo Natale se sei sulla lista dei cattivi TI SPACCA IL CULO. L’altro è John Leguizamo che fa il capo di una banda nemmeno troppo lontanamente ricalcata sui criminali di Mamma ho perso l’aereo

E infatti c’è una bambina che mette trappole, figlia di una coppia sull’orlo della crisi, imparentata con una vecchia stronza ricchissima (Beverly D’Angelo) che ha riunito la famiglia per Natale. Babbo arriva per i regali ma deve restare per mandare all’altro mondo con il maggior spargimento di sangue possibile tutti i cattivi.

E niente, mentre vi scrivevo sta cosa mi sono reso conto che Violent Night in fondo è divertentissimo, e mi ha fatto passare una piacevole serata. Certo, Bruce Willis ci avrebbe fatto una figura migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.