STAMPANDO SI IMPARA

Inizio a pensare di essere sonnambulo. C’è questo sito fresco di pubblicazione, Ilmiolibro.it, che è in buona sostanza una versione semplificata di Lulu.com. Provo a registrarmi, per vedere com’è, e mi dice che pietroizzo è un nick non disponibile. Ma di pietroizzo in Italia ce ne sono solo 29, e non è detto che tutti perdano tempo in rete e/o usino proprio questo nick. Gira e rigira, viene fuori che quel pietroizzo lì sono proprio io! O qualcuno mi ha registrato a mia insaputa, o l’ho fatto io in un momento in cui ero cerebralmente trasmigrato (il che è sempre più frequente, quindi è anche possibile).

Comunque, tornando a Ilmiolibro.it: diciamo che il Gruppo Editoriale l’Espresso la sa abbastanza lunga da tentare di entrare nel mercato con una doppia iniziativa multimediale. Da un lato, in collaborazione con la Scuola Holden, invade le edicole con la pubblicazione in 12 volumi Saper scrivere. Dall’altro tira fuori una community (per ora ancora ai primi vagiti, siamo sui 500 utenti) di lettori/scrittori ansiosi di mettere alla prova ciò che hanno imparato.

Nei confronti dei manuali da edicola sono sempre stato un po’ diffidente, devo ammetterlo. Sono convinto che un paio di reference books (ad esempio sulla correzione di bozze o simili) siano fondamentali, ma che non è un manuale che ti insegna a scrivere. Però… c’è un però. I volumi di Saper scrivere sono agili, coprono tutti gli aspetti della scrittura (creativa, giornalistica, per sceneggiatura, per lavoro) e hanno un DVD annesso che funziona un po’ come un (costoso) workshop Holden nel salotto di casa tua. Può valerne la pena, insomma.

Da qui a Ilmiolibro.it il salto è semplicissimo. Chi non ha romanzi, racconti o saggi nel cassetto? Si sa che l’italiano medio ama moltissimo scrivere e pochissimo leggere. Ma mettiamo da parte la malafede. Ilmiolibro.it è semplice ed immediato. Pur offrendo meno funzionalità di Lulu.com (che ha dalla sua più esperienza e un meritato web 2.0 award) potrebbe penetrare meglio sul mercato italiano: staremo a vedere, dato che non sempre la glocalizzazione dei servizi web ottiene i risultati sperati.

Comments Closed

3 risposte a “STAMPANDO SI IMPARA”

  1. Bello il tuo post, anche a me piace molto scrivere, soprattutto brevi racconti, tutti pubblicati o quasi nel mio blog, interessante il tuo di blog, ciao a presto mi chiamo Giorgio e ho solo 17 anni.

I commenti sono chiusi.