MI RIMPIANGERANNO

La cosa più bella di isolarsi per un po’ in vacanza è quella di chiudere per quanto possibile i ponti col mondo esterno. Non so voi, ma io vivo costantemente sull’orlo del baratro. C’è un continuo sovraccarico di informazioni, un abnorme volume di conoscenza, che preme da dentro e da fuori. Informazioni politiche, tecnologiche, sociali, di relazione, cazzate prive di senso e cose importanti, libri, film, musiche, reality, burocrazia, conti da pagare, elaborazioni, lavoro, riunioni, linguaggi nuovi e vecchi, parole, immagini e suoni, combinazioni e ricombinazioni, condivisioni, confronti, sapori, odori, tutto insieme… senza scampo. Questa è la mia vita. Perciò quando vado in vacanza stacco la spina. Solo i miei sensi, solo poche informazioni, quelle che vedo sento e odoro. Poche complicazioni. Anche solo per una settimana. In Spagna, l’unica notizia sull’Italia che è passata, la scorsa settimana, era qualcosa del tipo "Hanno avuto il coraggio di ricandidare Andreotti" (colta di sfuggita appesa in un’edicola di Barcellona). Visto questo, ho preferito persistere nel mio isolamento politico e percettivo. Solo che, al mio ritorno, ho dovuto per forza farmi aggiornare da amici e colleghi sugli ultimi sviluppi… E giù un’altra piccola valanga: Bertinotti alla Camera, Marini al Senato, Scalfaro che si sente male, la Levi Montalcini pronta per gli imbalsamatori, la Moratti spintonata, Buttiglione (!!!) torinesizzato, Prodi sornione, Mastella probabile Ministro della Difesa, Bonino (giustamente) incazzata, D’Alema Presidente della Repubblica (sì, vabbé a questa ci credo poco)… Ma tutto ciò, unitamente al resto del consueto information overload, viene oscurato e minimizzato da una sola immagine. Lui che si leva dai coglioni. E da una sola frase. "Mi rimpiangeranno". E’ bastata a farmi sghignazzare da ieri fino adesso.

Tag: , ,

Comments Closed

5 risposte a “MI RIMPIANGERANNO”

  1. D’accordo su tutto, ma la Bonino no. STA ROMPENDO I COGLIONI. Ok nessuno in questa “coalizione” ha spirito di squadra, ma questa è isterica dai. Ma non può restarsene alle Politiche Sociali? Per carità Mastella alla Difesa è un’altra barzelletta, ma tra i due lui mi pare meno rompiballe (per carità già dopo le votazioni minacciava l’appoggio esterno al governo…). Al tuo overload di info aggiungo la frase di Bertinotti: “Dedico la mia elezione a tutti gli operai” yeaaahhh!!!

  2. mah sì… è che io seguo la Bonino da tempo, e le sue ultime evoluzioni personali mi hanno lasciato molto perplesso e mi sono parecchio allontanato dalle sue posizioni PERO’ le do’ atto che in campo “politiche internazionali di difesa e di pace” in Italia sia l’unica che veramente ha la competenza e le palle per farlo…

  3. già, in effetti una pacifista alla difesa, mi attizza come idea…

    p.s.: Bertinotti credo sia un pò populista, purtroppo i colletti blu in Italia sono sempre meno e sicuramente meno di tutti i voti che ha ricevuto Rifo. però ha fatto piacere anche a me sentire quella frase…

  4. la sensazione è simile a quando ti rovesci lo yogurt ai fermenti lattici sulla scrivania dell’ufficio….inzuppando tutti i fogli di lavoro di mesi e mesi….un misto tra incazzatura e voglia di andare a casa a meditare ;-) ciau pietro domani sera suoniamo al Brasilian. Mauri Swampop

I commenti sono chiusi.