TEMPO DI REGALI

Si avvicina il periodo più temuto dell’anno. La tripletta 24-25-26 dicembre. Che vuol dire compleanno del sottoscritto, sempre più vicino agli -anta, natale in famiglia e santo stefano pure, dato l’onomastico della signora moglie. Non vi sto a ripetere quanto questo periodo dell’anno mi procuri una serie di emozioni miste tipo: ansia, depressione, malinconia, rimpianto, preoccupazione, acidità, panico, rabbia. Sopravvivo solo grazie all’amore.

Se volete dimostrarmi il vostro amore (che è grande, lo so, e anche se fosse solo una piccola briciola di amore varrebbe sempre la pena), vi segnalo come. Esiste una wishlist aggiornata che comprende tanti bei film in DVD (ce ne sono anche da pochi euro) oltre a robe grosse che potete fare a meno di guardare. E poi c’è un’intero scaffale dei desideri su Anobii, ricco di libri che potreste inviarmi a casa (se poi volete venire a portarmeli di persona sono anche più contento, l’indirizzo giusto ve lo dico in privato).

So che vi state affrettando tutti tra innominabili centri commerciali, tristissimi mercatini di natale e affollatissimi negozi del centro. Vi prego, pensate anche un po’ a me.
Se non altro, regalatemi un commento poetico, illuminante e pregno di significato.
Siate buoni con il vostro dirimpettaio digitale.
Lui sarà buono con voi.

Comments Closed

5 risposte a “TEMPO DI REGALI”

  1. …difficile trovare la poesia, men che meno il significato recondito della presente, ma giusto per dirle che, “empaticamente” da concittadina e lettrice delle sue gesta, ritengo il suo blog un gioiellino di squisita fattura :-).

  2. Come commento vanno bene un po’ di coccole, chiedendo come stanno la tua caviglia (era la caviglia, vero?), la Stefi malatina e mandando tanti bacini terapeutici ad ambo? :-*

  3. ora va tutto molto meglio, soprattutto dato il fatto che oggi abbiamo superato insieme uno scoglio difficile… ma mi riservo di parlarne in un prossimo post.

I commenti sono chiusi.