TOUCH ME I’M DICK

Tra ieri e oggi ero lì che curiosavo su chatroulette.com, un sito di cui ho sentito parlare qua e là e che (devo ammetterlo) un po’ mi incuriosiva. Come dice il dominio stesso, chatroulette è un po’ come una roulette russa in cui premendo un bottoncino ti appare un partner a caso con cui chattare (in modalità IRC, ma anche audio e video). Il problema è che in questa roulette non usano le pistole. Usano un altro tipo… er… di arma. Comunque, diciamo, impugnabile. E clicca che ti riclicca, diciamo che su chatroulette è pieno di persone che impugnano.

E impugnano vigorosamente.

Intendiamoci, ogni tanto si vede anche altro, come una piccola ma intensa serie di donne variamente orribili, una dominatrix, l’occasionale anziano che prova lo strumento e agita la manina (per fare ciao, non per impugnare) e gruppetti esagitati di teenager che si agitano a ritmo di grime e digitano minchiate sullo schermo. Proprio ora sto avendo un’intensa esperienza di chat con una porta chiusa (giuro, la webcam del partner sta inquadrando solo quello, è il massimo dell’inquietante).

Ma la vera sorpresa è arrivata oggi, poco prima di cena. Premo il bottoncino e si palesa un tipo strano, seduto in penombra con un paio di occhiali a specchio. Non faccio in tempo a pensare “cazzo porti gli occhiali a specchio al buio” che il tipo mi scrive qualcosa. Lo riporto pari pari qui.

Partner > Thank god ur not a dick!
Io > LOL
[pausa di qualche secondo nella quale ognuno ridacchia nella sua finestra video]
Partner > But u have one, right?
Io > Actually, yes
[mezzo sorriso in penombra e disconnessione di entrambi]

Questo per me è un vero dialogo illuminante.
Rappresenta la disperazione del chattatore errante: in mancanza di figa, gli va bene anche scambiare due parole con un portatore sano di pisello.
Gli basta soltanto non vederselo sbattere in faccia…!

Comments Closed

10 risposte a “TOUCH ME I’M DICK”

  1. noto però due cose: 1) nessuno ha cliccato sul video a sorpresa….2) nessuno ha colto la sottile citazione grunge / filmica del titolo:-)))

  2. sei molto gentile a farmi questo complimento… ma non ne ho la costanza. Sono pigro e soffro di una forma acuta di ADD (Attention Deficit Disorder)

I commenti sono chiusi.