NON FACCIAMOCI FREGARE IL BUCO

Dentista – Prrrronto?
Pietro – Ehm… ciao Henry, sono Pietro… pietroizzo!
D – Aaaaaaaaaaah carissimo! Mi sembrava fossi un po’ troppo cresciuto per essere mio figlio  [si chiama Pietro anche lui, ndr]
P – Eh, no, no… Sssssssseeeeenti… Mi chiedevo…
D – Tu vuoi sapere del tuo dente, eh?
P – Appunto, perché se c’è già io potrei anch-
D – ELIOOOOOOOOOOO!
Elio [da lontano] – OUU!
D – E’ PRONTO IL DENTE DI IZZOOOOOOOO?!?!
E – IL DENTE DI IZZO… IL DENTE DI IZZO… NO! LUNEDI’ PROSSIMOOOOO!
D – Allora, non c’è! Arriva lunedì prossimo…
P – Sì, infatti… ho sentito, grazie… Solo che lunedì non posso venir-
D – Allora facciamo mercoledì, magari… tu puoi dopo le sei vero?
P – Ssssssssì…
D – Bon, allora sei segnato sull’agenda… Così non ti fregano il buco!
P – Quale buco, scusa?…
D – Il posto, non ti rubano il posto…!
P – Ah, ecco… grazie… allora a merco-
D – Ciauciauciau!
[clic]

Comments Closed

5 risposte a “NON FACCIAMOCI FREGARE IL BUCO”

  1. Ginooooo vieni al telefonooooooooo!!! Ma nel 2008 non lo sa nessuno che c’è un tasto da pigiare su tutti i telefoni che si chiama ATTESA! In ogni caso è talmente fuori che ti ha confuso con suo figlio… occhio al dente che ti vuole mettere!

  2. io invece preferirei sentire Eliooooooooooo! piuttosto che le musichette terribili, a volte inquietanti, e talvolta altamente ballabili che inseriscono sul tasto ‘attesa’

I commenti sono chiusi.